giovedì 31 agosto 2017

Consulenza nutrizionale

La dieta del naturopata

Fa che il cibo sia la tua medicina
e che la medicina sia il tuo cibo.
Ippocrate

Siamo fatti di ciò che mangiamo. Se ci ingozziamo di cibi confezionati, alimenti precotti ricchi di conservanti, coloranti ed edulcoranti, merendine e quant’altro, come possiamo stupirci se il nostro organismo non funziona come dovrebbe, se ingrassiamo, abbiamo scarsa vitalità, ci sentiamo stanchi, poco lucidi, di cattivo umore e soccombiamo allo stress? Abbiamo disimparato a distinguere – complice la pubblicità martellante e il moderno stile di vita - ciò che ci fa bene da quel che invece è dannoso. Perché ormai tutte le numerosissime ricerche condotte in ogni parte del mondo concordano: l’alimentazione ha un ruolo fondamentale nel promuovere o, al contrario, danneggiare la salute. Troppo spesso tuttavia le diete apposite, ad esempio quelle dimagranti, anche quando riescono a essere seguite fino in fondo e a farci perdere peso, non ci impediscono di riacquistare chili (e frustrazione) una volta terminate, come molti di noi hanno amaramente scoperto sulla propria pelle.

Lo Studio di Naturopatia propone invece un programma di rieducazione alimentare su misura, calibrato sulle specifiche esigenze personali, per mettervi nelle condizioni di compiere semplici cambiamenti quotidiani, che inizieranno a produrre risultati quasi immediati e destinati a durare per sempre. Il tutto senza ridurre il numero dei cibi (e men che meno facendovi impazzire con calcoli astrusi su calorie e porzioni), ma anzi consentendovi di mangiare anche più di quanto abbiate mai mangiato. Il trucco è scegliere gli alimenti giusti, quelli che vi faranno restare magri, in forma, pieni di energia e benessere. Abbiamo la straordinaria opportunità di assumere cibo tre volte al giorno per tutta la vita: la responsabilità di scegliere se introdurre nel nostro organismo veleni o sostanze che ci fanno stare meglio è solo nostra.

- torna a Le tecniche di naturopatia -